lunedì 28 Settembre 2020

Download in corso

Softwareone.it

07-01-2019

style.css, CSS Esterni alla pagina web

La soluzione ideale per la gestione dei CSS è quella di utilizzare un foglio di stile esterno rinominando un normale file di testo con estensione .css, ad esempio style.css, come di convenzione fanno la maggior parte dei software per la gestione dei CSS e la maggior parte dei Webmaster.

Pubblicità

Una volta creato il file CSS esterno sarà sufficiente richiamarlo nell’header della pagina attraverso il tag link

In questo modo sarà possibile gestire tutte le pagine che includono questo foglio di stile da un unico file.

Immaginate di dover cambiare colore ad un div o testo e andare a modificare centinaia di pagine,con i css esterni basterà modificare solo i file che contengono lo stile per quel determinato tag, per esempio un foglio di stile per il footer uno per il corpo della pagina e un altro per header, con questi tre fogli di stile richiamati in tutte le pagine che ci interessano ci permettono di modificare un intero stile per un sito web.

Esempio:

<html>
<head>
<title>CSS Esterno </title>
<link rel="stylesheet" type="text/css" href="style.css">
</head>
<body>
  
<div>Testo blu</div>
  
</body>
</html>

L’attributo href fa riferimento al nome ed al percorso del file CSS da richiamare all’interno della pagina.

Il codice contenuto all’interno del file style.css del nostro esempio sarà il seguente:

div { 
       color: #036;
       font-family:Arial;
       font-size:18px;
       font-weight:bold; 
}

e l’effetto che si otterrà è identico a quello della lezione precedente, con la differenza che con i fogli di stile in linea è necessario ripetere la stilizzazione pagina per pagina (se non elemento per elemento) mentre con i fogli di stile esterni lo stesso stile verrà utilizzato per tutti i documenti cosi da velocizzare il nostro lavoro.

CSS Interni Alla Pagina Web

https://developer.mozilla.org/it/docs/Learn/Getting_started_with_the_web/CSS_basics

Pubblicità

I commenti sono chiusi.

Pubblicità