giovedì 20 Giugno 2019

Download in corso

Grazie per aver scaricato da Softwareone.it

Funzioni print input e output – Python

Ci sono parecchi modi per mostrare l’output di un programma; i dati possono essere stampati in una forma leggibile, o scritti in un file per usi futuri.

la funzione print(), serve a “stampare” in output (tipicamente sullo schermo) il valore di una variabile o di una espressione.

>>> a = 22
>>> b = 12
>>> print(a,b,(a - b))
22 12 10

Si noti la flessibilità del comando print, il quale concatena il valore di diversi parametri suddivisi dalla virgola e li mostra in output.

Quando si lavora a riga di comando è sufficiente digitare il nome della variabile per stamparne il valore. Questa possibilità offerta dalla modalità interattiva, consente un debug un po’ più snello.

Il modo più semplice per ottenere informazioni da parte dell’utente e attraverso la funzione raw_input. Questa funzione prende come parametro una stringa da utilizzare come prompt (cioè, come testo da mostrare all’utente chiedendo l’ingresso) e restituisce una stringa con i caratteri inseriti dall’utente prima di premere il tasto Invio.

nome = input("Come ti chiami? ")
print ("e un onore," + nome)

Dalla versione 3.0 di Python la funzione raw_input è stata rinominata in input.

In alcune funzioni equivalenti di altri linguaggi di programmazione è necessario aggiungere un carattere di nuova riga per indicare esplicitamente che vogliamo spostarci alla riga successiva (newline, ‘\n’). Questo è il caso della funzione printf in C o la propria funzione print di Java.

>>> print ("Ciao\n\n\tMondo")
Ciao
 
Mondo
>>>
 
>>> print ("Ciao", "Mondo")
Ciao Mondo
>>>

Se realizziamo piccoli programmi da utilizzare da console o riga di comando, risulta utile la funzione input, che serve ad intercettare le sequenze inserite nello std-in, quindi tipicamente da tastiera.

>>> valore = eval(input('Inserisci un valore numerico:'))
Inserisci un valore numerico: 5
>>> print(valore*valore)
25

In passato il comando input serviva per l’acquisizione di variabili numeriche, mentre per le sequenze e le stringhe si utilizzava raw_input. Nella versione 3 di Python il comando raw_input diventa input. Per ottenere il precedente comportamento di input occorre scrivere eval(input(…)).
Alla prossima.