AirVisual
COVID-19
Facebook
Outlook
Gmail
Instagram
Google
Google News
martedì 26 Maggio 2020

Download in corso

Softwareone.it

15-01-2016

Il linguaggio dell’Advertising

Con Advertising si intende quella forma di comunicazione di massa usata per creare consenso intorno alla propria immagine, con l’obiettivo di conseguire i propri obiettivi di marketing.

Termini più utilizzati nel mondo dell’Advertising online:

  • Impression(s)

Letteralmente significa “visualizzazione”.

Questo termine è utilizzato per quantificare il numero di visualizzazioni di un dato spot.

Indispensabile nel marketing basato sul branding, la misurazione delle impresions risulta molto utile anche nel marketing basato sulle performance, in quanto consente di calcolare il rapporto tra le visualizzazioni e l’azione performante.

  • Click

Sembra davvero idiota definire il termine click, ma per completezza non ci asteniamo dal farlo; il click è la realizzazione materiale di un collegamento web (link) mediante la sua attivazione per il tramite della pressione del tasto sinistro del mouse.

Il cliente vede il banner (impression) e, se interessato ad ulteriori informazioni sul prodotto o servizio, lo clicca raggiungendo il sito di destinazione.

  • UV (Unique Visitor)

E’ un concetto affine al click, ma con la differenza che il conteggio avviene sulla base dei singoli IP che effettuano un click in un dato periodo di tempo (generalmente 24h).

Ne consegue che i click multipli non verranno conteggiati (e pagati).

  • CTR (Click Through Rate)

Il CTR è un valore percentuale che indica il rapporto matematico tra il numero delle impressions e quello dei click.

  • ROI (Return of Investment)

Return of Investment che è un concetto piuttosto elementare di economia, esprime il rapporto tra l’investimento ed il guadagno; ed interessa soprattutto l’affiliante che di certo non sarà felice di pagarci somme superiori a quelle da lui incassate; tramite il nostro lavoro ma anche noi dobbiamo prestarvi attenzione, se il ROI del nostro affiliante è insufficiente, presumibilmente il nostro rapporto di affiliazione avrà vita breve!

  • Rapporto di Conversione

Indica il rapporto tra i click ed il numero delle vendite generate. Facciamo un esempio: se il nostro sito genera 1 vendita ogni 10 click, il nostro tasso di conversione sarà pari al 10%.

Cost per…

Indica l’importo che ci viene riconosciuto sulla base del contratto sottoscritto. Le sigle più utilizzate sono:

  1. CPC (Cost per Click)
  2. CPA (Cost per Action)
  3. CPS (Cost per Sale)
  • Pay per…

Indica il modo di retribuzione previsto. I più comuni sono:

  1. Pay per Click: pagamento per ogni click generato
  2. per Lead: pagamento per ogni iscrizione generata
  3. Pay per Sale: pagamento per ogni vendita generata

Il contratto di Affiliazione

I commenti sono chiusi.

15-01-2016
Pubblicità