venerdì 25 Settembre 2020

Download in corso

Softwareone.it

07-01-2019

Introduzione Css

Era da poco uscito Internet Explorer 6; Firefox non esisteva, se non nelle vesti di quello che può considerarsi il suo papà, Mozilla; a dare i grattacapi più grossi a designer e sviluppatori alle prese con i CSS era soprattutto Netscape 4. Nessuno avrebbe allora immaginato che Apple avrebbe prodotto un browser, né che lo avrebbe fatto Google. A dare un tocco di dinamicità al web era solo Flash, framework Javascript potenti leggeri e tuttofare, alla jQuery erano pura utopia.

Pubblicità

Eppure il semplice acronimo CSS (Cascading Style Sheets – Fogli di stile a cascata) si nasconde uno dei fondamentali linguaggi standard del W3C.

Introduzione ai fogli di stile CSS

CSS è l’acronimo di Cascading Style Sheets, ovvero fogli di stile a cascata.

E’ il linguaggio standard per la stilizzazione di documenti HTML che supplisce ai tag di formattazione dell’HTML stesso e conferisce maggiore potenzialità di stilizzazione ad una pagina Web.

I CSS, rispetto all’HTML sono più pratici, più potenti e conferiscono dinamicità agli elementi, sempre in termini di stile.

La praticità si evince dal fatto che è possibile, con un colpo solo, assegnare uno stile ad un elemento HTML.

Ad esempio, per formattare un semplice paragrafo in HTML scriveremmo:

<p>
<font color="#FF0000" size="2" face="Verdana">
Stilizzazione HTML
</font>
</p>

ci limiteremmo a scrivere:

<p class="font">Stilizzazione CSS</p>

per assegnare le stesse caratteristiche di stile all’elemento paragrafo.

	.font{
                  color: #036;
                  font-size: 16px;
                 font-family:Arial;
 }

il risultato sarà

Stilizzazione CSS

Inoltre c’è da considerare che una pagina Web, nonchè un intero sito, sono composti da decine e decine di paragrafi che andrebbero singolarmente stilizzati… si provi ad immaginare che vuol dire modificare una caratteristica di stile su tutti questi paragrafi, quando con i CSS la stessa modifica si ottiene in un colpo solo!

Inoltre permettono l’interazione con Javascript, per creare stilizzazioni dinamiche in funzione di una serie di eventi altrimenti non gestibili.

Pubblicità

Non è comunque tutto oro quello che luccica: moltissime organizzazioni rilasciano ogni anno, con una certa frequenza, browser o aggiornamenti di browser esistenti, non sempre del tutto compatibili.

E’ dunque opportuno essere sempre al passo per evitare che una stilizzazione risulti poco affidabile e, di conseguenza, possa o meno funzionare su tutti i browser Web.

Le specifiche ufficiali sono, in continuo aggiornamento, sono disponibili all’indirizzo:

https://www.w3.org/Style/CSS/

il validatore di codice è disponibile all’indirizzo:

https://jigsaw.w3.org/css-validator/

Gestire Colori E Sfondi

I commenti sono chiusi.

Pubblicità