martedì 29 Settembre 2020

Download in corso

Softwareone.it

13-01-2019

Kali Linux x64 su macchina virtuale VirtualBox

VirtualBox è un software open source per l’esecuzione di macchina virtuale per architettura x86 e 64bit che supporta Windows, GNU/Linux e macOS .

La procedura da seguire per installare o avviare in modo virtuale Kali Linux è abbastanza semplice.

Pubblicità

La prima cosa da fare è scaricare Oracle VirtualBox, la versione utilizzata e la Versione 5.1.6.

Adesso bisogna procurarsi una copia del Sistema Operativo Kali Linux amd64, la versione utilizzata e (kali-linux-1.0.6-amd64).

Creare una nuova macchina virtuale, diamo un nome, selezioniamo il tipo di sistema in questo caso Linux 2.6 /3.x /4.x 64bit.

Diamo una quantità di memoria RAM accettabile ma bastano 1024 MB e clicchiamo su Avanti.

Creiamo subito un nuovo disco virtuale, è possibile impostare questa opzione anche dopo aver creato la macchina virtuale, clicchiamo su crea.

Nuovo disco fisso virtuale, in questo caso ho impostato la prima opzione VDI VirtualBox Disk Image , clicchiamo su Avanti.

impostato una dimensione allocata dinamicamente in questo modo viene gestito tutto lo spazio disponibile sul disco nel caso in cui sia pieno e vado avanti.

quindi selezioniamo la dimensione del disco fisso virtuale io lascio 8GB come da predefinito, cliccare su crea.

Avviare la macchina virtuale e andare a selezionare la ISO di Kali Linux a 64bit.

Oppure basta cliccare su Impostazioni > Archiviazione e andare ad impostare il percorso fisico del nostro file iso di Kali Linux x64 e cliccare su Ok.

Da questo momento possiamo decidere di testare o lanciare una installazione grafica ‘Graphical Install’ o una installazione minimale da Install.

Download kali-linux-1.0.6-amd64

I commenti sono chiusi.

Pubblicità